DELTA DEL PO
TRA TERRA E MARE

Delta del Po

su richiesta

Viaggio individuale  

Weekend nei luoghi più significativi del Delta attraversando le sue diramazioni,le lagune e la foce. Escursioni in barca,a piedi e in bicicletta. Cena/pernottamento al Rifugio Al Paesin.

1° GIORNO

Ore 13.00 Incontro gruppo presso la struttura Rifugio Al Paesin a Torre Abate. Check-in e sistemazione nelle stanze. Pranzo libero, possibilità di pranzare presso l’adiacente “Osteria del Delta” previa prenotazione.

Il piccolo ostello si trova nella frazione di Santa Giustina nel comune di Mesola un piccolo borgo contadino nel ferrarese, a pochi chilometri dal Po e a poche centinaia di metri dall'antica chiavica di Torre Abate. E’ composto di12 stanze ognuna con bagno.

Ore 14.00 incontro con la guida e partenza. Trasferimento autonomo (ca.20 minuti) al Museo Regionale della Bonifica di Ca' Vendramin parte del complesso WATER MUSEUMS OF VENICE e visita del complesso idrovoro, tappa fondamentale per comprendere la conformazione attuale del Delta e mirabile esempio di archeologia industriale. Trasferimento a Pila, piccolo borgo di pescatori. I luoghi più significativi del Delta si possono raggiungere solo in barca ed è per questo che abbiamo pensato di unire navigazione e cammino per cogliere l'essenza del territorio. Attraversando il grande fiume, le sue ultime diramazioni e le lagune di foce, raggiungeremo uno degli scanni che si trovano tra fiume e mare. Esploreremo poi a piedi una delle isole più remote del Delta immersi negli elementi e nell'anima del luogo. Rientro in struttura in serata per cena e pernottamento. 

 

2° GIORNO 

Sveglia di buon ora (intorno alle ore 06.00) veloce colazione e trasferimento a Santa Giulia, attraversando i caratteristici ponti di barche che collegano il delta emiliano a quello veneto. Imbarco a bordo di piccole imbarcazioni. Escursione molto suggestiva navigando tra orti d'acqua (gli allevamenti di vongole) e gli intricati canneti che caratterizzano le foci del Po dove avvistare la ricca avifauna. Al termine ricca "colazione del pescatore". Successivamente consegna delle biciclette. Pedalata naturalistica lungo la Sacca degli Scardovari, la laguna più estesa del Delta del Po, tra i campi variopinti della campagna polesana. Percorrendo l'argine della laguna potremo osservare uno dei paesaggi più suggestivi del delta con gli "orti d'acqua", le"cavane" e le "peociare" da una parte,le risaie e i campi di grano e lavanda dall'altra. Avvisteremo svassi,sterne,aironi,gruccioni tra i colorati paesaggi del delta come in un quadro di Van Gogh (ca.15 km.). La guida lascerà il gruppo verso l'ora di pranzo. Se interessati possibilità di organizzare un pranzo in ristorante oppure cestino picnic da consumare a piacere.    

La quota comprende:

  • 1 pernottamento in mezza pensione; cena presso Osteria del Delta con menù fisso con scelta di primo - secondo - contorno - dessert; possibilità di menù Vegetariano

  • Escursioni barche esclusive e ingresso al Museo come da programma

  • Guida naturalistica professionista del Delta

La quota non comprende:

  • Il trasporto fino al punto di ritrovo

  • le bevande ai pasti, le escursioni facoltative e tutto cio’ non menzionato nella quota comprende

  • Assicurazione obbligatoria 

Condizioni Generali di partecipazione:

La conferma deve essere effettuata via email a TWENDEVIAGGI con un deposito di €50 per persona; il saldo viene richiesto al raggiungimento del minimo previsto di 12 persone e può essere effettuato direttamente in agenzia con Bancomat, contanti o tramite Bonifico bancario.

 

Rinunce: In caso di rinuncia dell’escursione una volta confermata, verranno applicate le seguenti penali: 

50% se la disdetta avviene fino a 15 giorni prima della partenza;

75% se la disdetta avviene fino a 7 giorni prima della partenza; 

Intera quota dopo tale termine

In caso di Emergenza Covid verrà restituito l’intero ammontare ai partecipanti.

 

Twendeviaggi non può essere ritenuta responsabile per la chiusura improvvisa ed imprevista di ville, chiese, o siti citati sul programma così come da ritardi o interruzioni di viaggio provocati da problemi inerenti le manovre di apertura delle conche o dei ponti dipendenti dalla pubblica amministrazione o da ordinanze improvvise di chiusura della navigazione. 


 Animali: Non sono ammessi