top of page
botswana-g42f8263aa_1920.jpg

BOTSWANA

Il Botswana è un paese adatto ai viaggiatori più intrepidi. Le sue vaste distese selvagge, savana e deserto, terreni paludosi e saline e una miriade di villaggi tradizionali rappresentano un richiamo irresistibile. Il Botswana è Delta dell’Okavango, il più grande delta al mondo ricco di fauna e vegetazione, Chobe National Park e Cascate Vittoria, Riserva Moremi e Makgadikgadi National Park.

 

Un viaggio in questa destinazione vi farà vivere una dei più bei fotosafari fotografici per la moltitudine di animali in libertà, soprattutto gli elefanti anche a bordo delle tipiche imbarcazioni locali chiamate “mokoro” lungo i canali dell’ampia laguna creata dal delta dell’Okavango.

botswana.jpg

DA SAPERE

Formalità d'ingresso

Passaporto obbligatorio. Visto non richiesto.

Clima

Il Botswana è attraversato nella parte centro-meridionale dal Tropico del Capricorno e il clima è di tipo subtropicale. La stagione estiva va da novembre a marzo e presenta temperature piuttosto elevate, talvolta superiori ai 44° C (media19-33°C); questo è anche il periodo delle piogge. La stagione invernale va da aprile a settembre e presenta temperature variabili, con punte durante le ore notturne anche fino a 11° C sottozero (media 5-23°C). Questo è il periodo secco, ideale per visitare il Paese, perché a novembre inizia la stagione delle piogge che si protrae fino a marzo.

Disposizioni sanitarie

In Botswana non sono richieste vaccinazioni. Per aggiornamenti consultare il sito della Farnesina: www.viaggiaresicuri.it

Cucina

La cucina del Botswana è semplice: il piatto base è il pap una sorta di polenta o porridge che si realizza con frumento macinato e accompagnato da verdure e vari tipi di carne dalla bovina alla caprina dallo struzzo alla selvaggina in particolare kudu.

bottom of page